Menu

You are here

Tipologia delle procedure adottabili

04 - 06 - 2014
Domanda: 

Quali procedure possono essere adottate per la scelta della ditta fornitrice?

Risposta: 

Le Istituzioni Scolastiche possono utilizzare, per la scelta dei soggetti con cui stipulare i contratti di appalto, le procedure aperte, ristrette o negoziate.

  • La procedura aperta (ex pubblico incanto) è quella in cui ogni soggetto interessato può presentare un'offerta (il bando di gara richiederà alle imprese sia il possesso dei requisiti di qualificazione sia le offerte).
  • La procedura ristretta (ex licitazione privata) è quella alla quale ogni soggetto interessato può chiedere di partecipare, potendo presentare un'offerta, però, soltanto se espressamente invitato dalla Scuola (il bando di gara richiederà alle imprese che vogliono essere invitate il possesso dei requisiti di qualificazione e, successivamente, mediante lettera di invito indirizzata ai soggetti in possesso dei requisiti di qualificazione, le offerte).
  • La procedura negoziata (ex trattativa privata) è la procedura in cui le Scuole possono consultare gli operatori economici da loro scelti e negoziare le condizioni dell'appalto con uno o più di essi.

Le IISS, se sussistono i presupposti, possono anche avvalersi del cottimo fiduciario, che rappresenta una particolare procedura negoziata disciplinata dall'art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006, e della procedura semplificata disciplinata dall'art. 34 del D.I n. 44/2001.
Esistono, infine, alcuni servizi (quali quelli alberghieri, di ristorazione o quelli svolti dalle agenzie di viaggio) per l'affidamento dei quali non è richiesto il rispetto delle procedure indicate dal Codice dei contratti pubblici, ma solo di alcune sue norme.

Fonte:

Tag: 
Pubblicato in: